Ruggine, muffa sui modelli Marklin

Purtroppo, i problemi dei nostri amati modellini Marklin non finiscono con lo Zinc Pest, rimangono 3 ulteriori alterazioni che possono danneggiare locomotive e vagoni. La prima è la "muffa" dello zinco, ovvero una corrosione che ha come risultato che lo Zamac in superficie genera una sorta di muschio bianco che può ricoprire nei casi peggiori tutto il modello. Questo problema è molto conosciuto sui modelli di carri merci  Marklin 311, Marklin 314, Marklin 320, Marklin 320 S. Tutti i modelli sono praticamente soggetti a sviluppare questo problema se conservati in condizioni di umidità e sbalzi forti di temperatura, del resto spesso ci sono tracce di ruggine sui respingenti, perciò occhio ai respingenti e ai ganci anche se il modello sembra perfetto. Molti altri in vendita sono stati puliti o ridipinti con dei prezzi generalmente esagerati perché sono rari da trovare in stato perfetto. Sempre sull'argomento "muffa", un problema molto similare tocca i tender prodotti fino al 1953 da Marklin, ovvero quei tender in zamac con carbone vero. La "malattia" di cui sono affetti questa seria di tender non è zinkpest ma, la cosiddetta "muffa del carbone", infatti, questo processo è dovuto alla presenza del carbone vero, del metallo e della vernice che si trasforma in una sorta di ossidazione che lascia una sorta di deposito bianco, con un leggero rilievo, che si forma particolarmente con delle cattive condizioni di conservazione.
Tender conservati correttamente.

Tender conservati correttamente.

Entra molto in gioco il tasso di umidità che se troppo alto favorisce questo tipo di reazione, aggiungo che a termine scompare totalmente il carbone e poi col tempo la vernice intorno, il tutto inizia dalla zona dove si trovava il carbone e negli stadi ultimi può ricoprire tutto il tender .  Poco o niente da fare arrivato a questo stadio. Fosse lei controllerei bene il tasso di umidità (e luce... mai troppo meglio il buio) dove sono presenti i suoi trenini per evitare una diffusione a larga scala e sopratutto che ci sia ruggine sul nascere particolarmente sui ganci, i pantografi ecc... Altro problema è il craquelè della vernice che compare spesso e volentieri sulle vetture Marklin di latta. Su questo, c'è poco da dire, viene con il tempo, un pò come sui dipinti antichi. Soluzioni non c'è ne sono, tranne come sempre, stare attenti alle condizioni di conservazione dei modelli. Ultimo problema importante che tratteremo è semplicemente la ruggine, così semplice, così comune che però come potrete vedere dalle foto può rovinare completamente un modello. Per questo le soluzioni preventive sono tante e non penso sia utile ribadirle tutte, tranne quelle più specifiche al nostro settore modellistico:
  • conservare sempre i modelli al secco controllando l'umidità relativa della vetrina o della stanza,
  • privilegiare le vetrine con parti in legno poiché un ottimo regolatore,
  • altrimenti prevedere dei piccoli sacchettini di cloro di calcio per assorbire l'umidità in eccesso,
  • staccate la vetrina dal muro, sopratutto se questa non ha fondo,
  • se siete in cantina non esitate ad usare deumidificatori e cambiate spesso ricarica e svuotate l'acqua,
  • evitare di conservare i modelli nella loro scatola originale (sopratutto nelle scatole originali recenti con molta plastica...),
  • dare una pennellata di olio sulle parti d'acciaio e metallo previene in modo perfetto l'arrivo della ruggine,
  • infine, controllare spesso i vostri modelli per scoprire i primi segni di ruggine in modo da agire al più presto per rimediare.
Leggi gli altri articoli sullo Zinkpest. Per alcune foto grazie a Giacomo e a P. Maiocco.

2 Risposta

  1. admin
    Buonasera, Ho letto su mymarklin alcune informazioni dei difetti che si possono riscontrare su vagoni marklin tipo 311 ecc.( presentano alcune tracce di muffa bianca che ha deteriorato i vagoni ), ho gli stessi vagoni delle figure riportate. Potete darmi un consiglio in merito? Conviene lasciarli cosi’ o e’ meglio riverniciarli ammesso sia possibile? Grazie per la risposta.cordialmente Giacomo
    • admin
      Gentile Giacomo, Da un attento esame, oltre alla classica muffa sui tuoi vagoni troviamo alcuni altri problemi, segni di condizioni di conservazione poco idonei, come la presenza netta della peste dello Zinco in foto 12 e dei "serpentini" della vernice sul tetto nell'ultima foto. Sulla possibilità di una riverniciatura, sarebbe secondo me, darti il contentino solo per qualche anno nel migliore dei casi (oltre ad un costo elevato per fare un lavoro di buona qualità visto che il supporto di zama è danneggiato). Infatti, è ineluttabile la riuscita degli stessi sintomi, perciò mi accontenterei di rallentare il processo stando attento a rispettare le condizioni ideali di conservazione come indicato più in giù nell'articolo.

Lascia un commento